mercoledì 31 ottobre 2012

UN BELLISSIMO REGALO

La mia amica Antonietta, insegnante di doratura presso Lignarius colleziona parecchie cose belle, tra queste tantissimi fregi e stampi in rame antichi che servivano, una volta placcati in oro o argento, inserite le pietre o smaltati a realizzare gioielli. Ultimamente, quando ci siamo viste alla mostra del 27 e 28 ottobre, me ne ha regalati diversi , con quelli che vedete ho fatto degli orecchini smaltando, come facevano in epoca Liberty le volute floreali del metallo grezzo ed applicando delle perle antiche. 
VENDUTI 


PONTE DI OGNISSANTI E FESTA DEL VINO NOVELLO E DELL'OLIO NUOVO




Nel mese di novembre il negozio della Pietra Stregonia a Pitigliano sarà aperto soltanto in due occasioni:

PONTE DI OGNISSANTI : da giovedi 1 a domenica 4 novembre

FESTA DEI SANTI VINAI: dal 9-10-11 novembre

La Pietra Stregonia è in via Zuccarelli 76, nell'antico ghetto ebraico di Pitigliano (gr)

lunedì 29 ottobre 2012

UNE JOLIE PETITE CHOSE : LE CARNET DE BAL

Il carnet di ballo è, per tutto l''800 un inseparabile compagno per le signore dell'epoca sul quale annotavano il nome delle persone con le quali avrebbero danzato.
Nasce come un cartoncino che veniva distribuito all'ingresso del ballo assieme ad una piccola matita, spesso era decorato a mano o stampato in caratteri eleganti con una copertina riccamente illustrata dove erano riportati la data ed il nome dell'evento. Nel suo interno la lista delle danze era suddivisa in due parti: prima e dopo la pausa che si effettuava verso la mezzanotte, momento in cui veniva servito il buffet.
Quello che vi mostro, Art Nouveau, viene dalla Francia ed ha ancora al suo interno i foglietti originali con appunti presi in francese chissà quando.
Un oggetto meraviglioso montato con catena da orologio, clip con cristalli e perle, tutto rigorosamente autentico e "fin du siècle"
VENDUTO









venerdì 26 ottobre 2012

BRACCIALI E BOTTONI

...E molto altro ancora.
 I primi bracciali della nuova collezione, in vendita sabato 27 e domenica 28 da Lignarius.

bottoni anni '70 su base placcata in argento 925
VENDUTO


bottoni decò in madreperla, porcellana e celluloide. Cabochon in vetro blu antichi venduto


bottoni decò, pietre semipreziose e corallo bambu' VENDUTO


bottoni di epoche varie con perle antiche VENDUTO

                                                  
                                               










  bottoni anni '40, '50 ed orecchino vintage VENDUTO


                                                    bottoni anni'50 ed orecchino in rame VENDUTO


bottoni epoche varie e decorazioni in ottone bronzato


bottoni con spilla centrale anni '50 VENDUTO


bottoni decò con copribottoni anni '60 VENDUTO


                                                            bottoni epoche varie VENDUTO


bottoni anni '40/'50 e stoffe vintage VENDUTO


bottoni epoche varie, centrale una spilla anni '50 DISPONIBILE


                                                                      bottoni e charms VENDUTO

                                             
                                                bottoni anni '50 / '60 perle antiche e lapislazzuli VENDUTO


fibbia e bottoni vittoriani in argento,  madreperla e porcellana
VENDUTO

..

venerdì 19 ottobre 2012

27 E 28 OTTOBRE TORNA IL MERCATINO DI LIGNARIUS


Sabato 27 e domenica 28 ottobre riprendono gli appuntamenti mensili con il mercatino di Lignarius, questa volta esporrò insieme ad una carissima amica, la restauratrice Sabrina Bassani. 
Nel nostro spazio, oltre ai gioielli della Pietra Stregonia e in anteprima, la nuova collezione di bracciali realizzati con bottoni antichi e vintage, troverete anche mobili, oggetti e cornici restaurati da lei.

Associazione Culturale Lignarius
Via Mecenate 35
00184 Roma
Tel. 064885079
www.lignarius.net


Come sempre da Lignarius, in occasione del mercatino, si possono fare molte cose interessanti, questa volta sono stati organizzati corsi di affresco a secco per adulti e laboratori per bambini.

Prenotazioni entro il 22 ottobre

 - Dalla Domus alle nostre case ( 26-27-28 ottobre )
 - Laboratori d'arte per bambini (domenica 28 dalle ore 11.00)


martedì 16 ottobre 2012

QUALCOSA DA APRIRE...


Ogni tanto mi diverto a trasformare degli oggetti molto kitsch in qualcosa di divertente, è questo il caso di un piccolo portamonete vintage (tra l'altro anche di pregevole fattura) in porcellana dipinta a mano da Rose Gibson, la classica "americanata".
Ho eliminato, come prima cosa, il manico di catenella doratissima e le cose hanno cominciato a migliorare... aggiungendo poi una lunghissima catena color bronzo e delle romantiche perle antiche mi sembra di aver raggiunto l'obiettivo.
VENDUTA 


Il secondo oggetto è un "locket", un medaglione che si apre per riporre qualcosa di evocativo, una foto, un fiore, un ricciolo di capelli...di solito venivano regalati agli innamorati nel giorno di San Valentino o in occasione di nascite o matrimoni mentre, in epoca Vittoriana quando i gioielli da lutto andavano alla grande, ai funerali.
Quello che vi mostro è degli anni '20/ '30 ed ha richiesto un impegnativo intervento di restauro. E' stato pulito, lo smalto scrostato è stato ripristinato e sono state aggiunte le microperle mancanti. La lunga catena è fatta con pezzi di collane antiche con perle e jet. 
VENDUTA


domenica 14 ottobre 2012

OGNI TANTO ECCO GLI ORECCHINI!

A guardare i miei post sembra che io realizzi solo collane. Non è così, faccio bracciali, anelli e sopratutto tantissimi orecchini che purtroppo passano in secondo piano forse perchè sono più semplici da realizzare e quindi ..mi diverto meno. 
Eccone un pò per tutti i gusti:

miscellanea di orecchini realizzati con pezzi di recupero vittoriani ed anni '30/'40. Semplici, ho aggiunto solo il gancio e li ho restaurati.


VENDUTI


VENDUTI

Campanule di rame (recupero degli anni '50) con perle provenienti da vecchie collane, hanno un colore ed una lucentezza inconfondibile. 


Intervento veramente minimo: due charms in argento cinesi antichi, ho aggiunto solo il gancio e li ho restaurati 
VENDUTI
                                                

Queste sono due fibbiette medievali trovate con il metal detector le pietre sono ametiste, pranite, acquamarina e perle barocche.
VENDUTI

sabato 13 ottobre 2012

LE CHIFFON BLEU A FIRENZE

Se vi trovate a Firenze vi consiglio di fare un salto da LE CHIFFON BLEU, il delizioso negozio che Monia Grasso ha aperto da poco proprio dietro al duomo.
Troverete abiti ed accessori particolarissimi scelti uno ad uno con il gusto speciale che la contraddistingue ed anche le creazioni della PIETRA STREGONIA.  

LE CHIFFON BLEU
Via Sant'Egidio 32R
Firenze  


Particolare della vetrina vista dall'alto con orecchini realizzati con piattini per bambole in porcellana ed un bracciale con fibbia vittoriana e bottiglina di profumo antica della Pietra Stregonia. 


Collane, bracciali ed orecchini della Pietra Stregonia


Abiti ed accessori francesi, meravigliose scarpe spagnole e bijoux della Pietra Stregonia







domenica 7 ottobre 2012

LA CICALA



Lo scopo dell' Art Nouveau era quello di evocare, piuttosto che ritrarre o copiare, la natura.
In gioielleria, i soggetti preferiti furono quelli della tradizione naturalistica ottocentesca: fiori, insetti, serpenti e animali. La grande innovazione fu il modo libero e immaginativo di affrontare tali soggetti, per cui gli insetti, negli anni 1890-1900, si trasformarono in creature fantastiche, farfalle, libellule, cicale e ragni assunsero una natura inquietante e sensuale.

Il centrale della collana che vi mostro è stato realizzato con una spilla a forma di cicala ancora bellissima nonostante fosse letteralmente sbriciolata. E' in vetro verde opalescente con particolari dipinti a mano color rosso, nero e oro.Dopo aver soggiornato molto a lungo nel mio cassetto dei tesori finalmente ho trovato per lei la soluzione giusta: la parte mancante è stata sostitiuita con una vecchia filigrana che la avvolge evocando un insetto posato su un fiore.
VENDUTA

mercoledì 3 ottobre 2012

LE SPILLE DI JABLONEC

Jablonec, nella Repubblica Ceca è da oltre sette secoli il centro di una tradizione artigianale  che ancora sopravvive nelle botteghe tradizionali di vetrai e soffiatori dalla cui maestria, tramandata di generazione in generazione, ogni giorno nascono oggi come ieri, oggetti in cristallo meravigliosi.

Se potassio e quarzo li avevano nella terra e nella roccia, quei primi artigiani il talento dovevano averlo nel sangue perché non ci misero molto ad affinare la tecnica e trasformarsi in veri e propri artisti del vetro. Con l’avvento dell' Art Nouveau e dell' Art Deco, tra fine ‘800 e primi ‘900, per l’industria del cristallo comincia una nuova, prolifica epoca. Quel materiale tanto grezzo eppure così raffinato nelle mani di mastri vetrai sempre più abili e ingegnosi, trova nuove forme di espressione, assume fogge, sfumature, caratteristiche prima impensabili e comincia a essere esportato in tutto il mondo…

Un esempio della bellezza di tali manifatture sono le spille dei primi del '900 che ho utilizzato per realizzate queste tre collane. 


VENDUTA



Spilla Czech, cristalli di Boemia di recupero e vetro di Murano

Spilla Czech acquamarina e cianite

                                                               
                                                                        VENDUTA
                                         



Spilla Czech, bottoni in argento Vittoriani e perle antiche di recupero
venduta

AUTUNNO IN VERDE

...Dove eravamo rimasti? E' passato veramente tanto tempo dall'ultima volta che ho scritto qualcosa ma c'è stata di mezzo la prima estate del negozio di Pitigliano, un banco di prova importante per la Pietra Stregonia! L'esame si è concluso a pieni voti, le mie creazioni hanno avuto molto successo e se ne sono andate in giro per il mondo con i turisti e con le nuove amiche/clienti che le hanno apprezzate. 
Nel mese di settembre il negozio sarà aperto soltanto nel weekend il resto del mio tempo è dedicato alla realizzazione dellle nuove creazioni ma anche alle nuove iniziative che ho intenzione di intraprendere prestissimo (compreso un fantastico viaggio alla ricerca di nuovi tesori per voi!).

Bene, detto ciò ecco qualche collana autunnale sui toni del verde:

questo modello è realizzato totalmente con pezzi di recupero, al centro una sash pin (vedi Curiosità) molto bella della fine dell''800 montata con altri materiali più poveri, bottoni in bachelite, una vecchia cornice di cammeo e catene in ottone.
VENDUTA


La seconda si porta lunghissima o corta ed è fatta con un flapper (collana lunga) di perline in vetro verde degli anni '20, bottoni in celluloide, anelli in vetro boemi, catena in ottone e rame di recupero e bellissimi sassolini di pranite.
VENDUTA


Questa è un pezzo che adoro, il centrale è la metà di una fibbia molto antica realizzata con un bottone giapponese in porcellana Satsuma dipinto a mano veramente notevole. La grande pietra ovale è giada.
VENDUTA

venduta