martedì 16 ottobre 2012

QUALCOSA DA APRIRE...


Ogni tanto mi diverto a trasformare degli oggetti molto kitsch in qualcosa di divertente, è questo il caso di un piccolo portamonete vintage (tra l'altro anche di pregevole fattura) in porcellana dipinta a mano da Rose Gibson, la classica "americanata".
Ho eliminato, come prima cosa, il manico di catenella doratissima e le cose hanno cominciato a migliorare... aggiungendo poi una lunghissima catena color bronzo e delle romantiche perle antiche mi sembra di aver raggiunto l'obiettivo.
VENDUTA 


Il secondo oggetto è un "locket", un medaglione che si apre per riporre qualcosa di evocativo, una foto, un fiore, un ricciolo di capelli...di solito venivano regalati agli innamorati nel giorno di San Valentino o in occasione di nascite o matrimoni mentre, in epoca Vittoriana quando i gioielli da lutto andavano alla grande, ai funerali.
Quello che vi mostro è degli anni '20/ '30 ed ha richiesto un impegnativo intervento di restauro. E' stato pulito, lo smalto scrostato è stato ripristinato e sono state aggiunte le microperle mancanti. La lunga catena è fatta con pezzi di collane antiche con perle e jet. 
VENDUTA


1 commento:

  1. Ma che belli! Devo dire che invidio molto il tuo lavoro!!!

    RispondiElimina