martedì 3 marzo 2020

GIOIELLI ARCHEOLOGICI



LA SIGNORA DEI BOTTONI - SIGULDA - SOKONA - BIRCA

SU 





venerdì 28 febbraio 2020

mercoledì 12 febbraio 2020

GUADALAJARA 2 CUORE TRAFITTO

Seconda versione degli orecchini Guadalajara, in questo caso i "Milagros" (ex voto messicani) sono simmetrici e quello al centro con cuore trafitto è in parte smaltato di rosso . I due bottoni primi '900 in metallo argentato smaltato di blu con strass centrali sono uguali a quelli del primo paio. Ganci in argento.

PRENOTATI   Prezzo 60 €






lunedì 10 febbraio 2020

Bustini con tessuti di Obi giapponesi

In atelier si lavora sulle cinture, non i soliti obi che trovate dappertutto ma veri e propri corsetti sagomati, alti e double face da indossare come volete. Ovviamente il materiale è sempre la seta antica giapponese.

Per informazioni:

www.lapietrastregonia.com

 

             

 

venerdì 7 febbraio 2020

BOTTONI E TRASPARENZE

Due tipi di preziosi bottoni dell''800: quelli che ho incastonato in basi fatte a mano in bronzo sono di pasta vitrea sfumata dal nero all'azzurro, i pendenti sono a forma di sfere in filigrana di ottone. Tocco di luce dato da chips in acquamarina di prima scelta. Ganci in argento dorato.

www.lapietrastregonia.com

Prezzo 70 € disponibili







mercoledì 5 febbraio 2020

VAMPIRESCHI

Sangue rosso trattenuto da filigrane dorate cola attraverso coni di bronzo e si trasforma in gocce di cristallo. Gli orecchini vampireschi sono fatti in realtà con bottoni dell''800 su basi artigianali, ganci in argento dorato e gocce Art Decò , niente di preoccupante...

www.lapietrastregonia.com

Prezzo 60 € disponibili




lunedì 3 febbraio 2020

GRISAILLE

Una collana fatta per dare risalto ad una bella spilla in smalto di Limoges dell''800, è in argento con smalto dipinto a mano in stile "grisaille", una tecnica decorativa introdotta intorno al 1530 dove la maggior parte della composizione pittorica è in bianco e nero,cosa sorprendente per una manifattura che si fondava sull'uso di colori vivaci . Probabilmente la causa fu l'influenza del bianco e nero delle stampe classiche dalle quali venivano copiati i disegni in quanto lo stile era molto più facile da realizzare. Questi smalti che tra il 1530 e il 1560 costituirono la maggior parte della produzione di Limoges da allora in poi continuarono a essere realizzati a fianco di quelli policromi.
Tornando alla collana ho voluto "sdrammatizzare" la spilla con un progetto del tutto asimmetrico basato sull'uso solo del bianco e nero aggiungendo pezzi di catene antiche in acciaio ( da notare quella decorata a "niello" con lunghe maglie a righe), perle nere Art Decò di varie forme, una perla e pezzi di rosario con grani in vetro bianco opalino. La fermezza è un moschettone da orologio.

WWW.LAPIETRASTREGONIA.COM

VENDUTA